Un sito web che carica velocemente le sue pagine è un sito web che rende felici i visitatori. Come fare allora per rendere il più veloce possibile il nostro sito web? Il primo passaggio da fare, alla portata di tutti, è ottimizzare le immagini presenti.

Molto spesso all’interno di post sul blog o di pagine web vengono caricate immagini che non sono ottimizzate, e di conseguenza il caricamento della pagina web ne risente. Ma cosa significa “non ottimizzate”? Molto semplice: presentano dimensioni eccessive per l’utilizzo che ne dev’essere fatto, sia per quanto riguarda la dimensione in pixel che per il peso in kb.

 

Ridurre le dimensioni e modificare il formato delle immagini

La prima cosa da fare è ridurre le dimensioni in pixel: sono infatti molto rari i casi in cui sul nostro sito web può tornare utile un’immagine con dimensioni superiori ai 1024 pixel, specie se una volta caricata l’immagine la rimpiccioliamo a grandezza di francobollo.

Ci sono molti programmi che possono aiutarci a ridimensionare le immagini senza perdere l’aspect-ratio (ovvero la proporzione larghezza-altezza), fra cui Photoshop e il programma gratuito GIMP (scaricabile da qui).

Anche il formato dell’immagine è molto importante: se non sono presenti delle trasparenze che rendono necessario il formato .PNG conviene sempre salvare le immagini in formato .JPG: questo formato ha la caratteristica di rendere molto più leggere le immagini, con una minima perdita della qualità.

 

Abbassare il peso in kb delle immagini

Il secondo step è quello di ridurre il più possibile il peso in kb dell’immagine. Sul web, per le immagini, vale la regola che meno pesa meglio è: chiaramente senza andare a sacrificare la qualità dell’immagine!
Google ha recentemente lanciato Squoosh, un tool online (che però può essere usato anche offline) che va proprio a lavorare su questo aspetto. Caricata l’immagine avremo la possibilità di indicare la percentuale di qualità che vogliamo mantenere e vedere live la differenza prima-dopo. Generalmente con un valore impostato a 75 non si percepirà la differenza, ma avremo invece risparmiato molto spazio.

Su immagini di medie dimensioni (intorno ai 500 pixel) conviene cercare di non superare mai i 100kb di peso, specie in pagine che hanno al loro interno molte immagini.

Andando ad effettuare queste operazioni su tutte le immagini del nostro sito abbasseremo in modo sostanzioso il peso della nostra pagina, con un caricamento della stessa molto più rapido.